Location: 
Venezia - Fondamenta Zattere
Timeline: 
2018 to 2019
Type of operation: 
Ristrutturazione e conversione d'uso
Work Amount: 
5.400.000,00
Client: 
Experimental Adriatica srl
Designer: 
Arch. Maria Dolores Schiratti - Arch. Alessandro Pagnacco - Studio Chzon
Category: 
OG1
OG11
OS18A
OS21
Interesting data: 
32 camere 4 stelle superior 6 livelli giardino esterno

Cà Molin - Hotel Experimental


Descrizione ell'intervento

L’intervento di riqualificazione prevedeva un iniziale strip-out al quale dar seguito con consolidamenti strutturali riguardanti tutti i solai interni (in alcuni casi anche ricostruzioni totali) e la realizzazione di due nuovi vani corsa ascensore.

Contestualmente veniva recuperata e consolidata anche la copertura per garantire una adeguata impermeabilizzazione arricchendola di nuovi lucernari e di una altana.

Al termine delle opere strutturali sono stati posati tutti gli impianti tecnologici sottotraccia (idrico-sanitario, riscaldamento idronico 4 tubi, elettrico e speciale) inserendoli all’interno delle nuove tramezzature e dei controsoffitti interni in cartongesso, studiati al fine di garantire un elevato confort acustico nelle camere, coadiuvati da nuovi pacchetti a pavimento comprendenti materassini fonoassorbenti.

Le finiture interne hanno spaziato da pavimenti in semina di marmo “terrazzo alla veneziana”, moquette, gres, rasature in marmorino e vernici a smalto applicate secondo precisi disegni della direzione lavori.

 

Finiture su misura

Ogni camera ed ambiente possiede una propria definizione cromatica che abbina le finiture edili con gli arredi e la componentistica di corredo.

Di particolare pregio inoltre il recupero del giardino interno nel quale, al di sotto del piano di calpestio, è presente un moderno depuratore. Il progetto ha lasciato inalterata la natura del giardino che ripropone le originali piante e la pavimentazione tipica in “masegni di trachite” completati da elementi di arredo in stile e statue.