Parco Commerciale Stella


Location: 
Oderzo (TV)
Timeline: 
da 2007 a 2009
Tipologia di intervento: 
Costruzione nuovo polo commerciale
Importo lavori: 
14.560.000,00 €
Committenza: 
Consorzio Privato
Designer: 
Ing. Giancarlo Casetta
Categoria: 
OG11
OG3
OS18A
OS24
Dati interessanti: 
Superfice totale: Circa 60.000 mq / Superfici coperte: 32.700 mq

Parco Commerciale Stella


Descrizione dell’intervento

L’intervento si colloca all’interno di un parco urbano di circa 60.000 mq. Una cerniera tra il tessuto urbano della città di Oderzo e le vicine frazioni di Camino e Colfrancui. Gli esercizi commerciali si affacciano a semicerchio realizzando un’enorme corte, una sorta di abbraccio che accoglie il visitatore. La composizione delle facciate ripropone i temi caldi delle strutture di copertura in legno e ciò ha permesso di uniformare la quinta scenografica, generando una resa visiva che, pur evidenziando le singole attività commerciali, evita la dispersiva distrazione creata dalle molteplici vetrine.

Un approccio progettuale ad ampio raggio

Il progetto prevedeva l’inserimento all’interno della lottizzazione anche di un parco urbano di circa 60.000 mq, di una piccola zona residenziale, di una serie di connessioni viabilistiche e pedonali di collegamento, del riassetto idrogeologico di tutta la zona. Il parco commerciale si estende su circa 35.000 mq di superficie utile commerciale, ha a disposizione più di 1.500 posti auto disposti in un ampio parcheggio alberato ed è inserito in un contesto naturalistico molto piacevole ed estremamente vivibile.
L’intervento s’inserisce nel territorio opitergino in un punto strategico dal punto di vista viabilistico, in quanto direttamente connesso attraverso nuovi svincoli e raccordi con all’arteria viabile primaria “tangenziale di Oderzo” che a sua volta è un’importante arteria di traffico che collega le principali direttrici dei più grossi centri abitati delle province di Treviso e Pordenone.

Per affrontare il cantiere realizzato in poco meno di 16 mesi è stato necessario, proprio per l’utilizzo di strutture in opera, l’installazione di gru edili ad alta portata su binario curvo, secondo l’andamento del pianta del parco commerciale. Questa soluzione ha favorito da un lato la tempistica ridotta e dall’altro la traslazione di tutte le opere ed attrezzature con notevole facilità.
La realizzazione dell’opera ha richiesto una particolare organizzazione tecnica nella gestione dei subappaltaori e delle forniture dirette commissionate da cliente, l’impresa si è inoltre resa disponibile ad osservare un periodo di assistenza post-consegna ai vari gestori dei locali in modo da poterli aiutare anche nella gestione di un impianto elettrico/meccanico centralizzato.